Menu Chiudi

Nome Progetto: Links- Developement of the Digital Sovereignty Competences of Youth Workers


Codice Progetto: 2021-2-DK01-KA220-YOU-000050308

Ambito: Giovani

Finanziato da: Erasmus+

Applicant: Com&Train (DE)
Partners: Petit Pas aps (IT), Innovation Hive (GR), MITRA (FR), Eurospeak Limited (UK), Gestion Estrategica e Innovacion SL (SP)

Descrizione:

La sovranità digitale è un nuovo concetto nell’era digitale che suggerisce che le parti dovrebbero avere la sovranità sui propri dati digitali. A livello individuale, la sovranità digitale dimostra la capacità degli individui di possedere i propri dati personali e controllarne l’utilizzo. I dati personali sono la nuova risorsa grezza per la quale è stato istituito un complesso ecosistema per raccogliere, analizzare e scambiare il proprio valore. Tuttavia, l’economia dei dati, insieme alla trasformazione digitale in corso, solleva diverse preoccupazioni importanti.

Quando si tratta di animatori giovanili e delle loro attività, gli aspetti della sovranità digitale e della protezione dei dati/privacy assumono un’importanza ancora maggiore. A causa della natura del loro lavoro, gli operatori giovanili hanno accesso e/o elaborano dati e informazioni personali sensibili come dettagli medici, nomi di contatto di emergenza, numeri per l’amministrazione sanitaria, ecc. Il progetto LINKS sosterrà direttamente e attivamente gli operatori giovanili nello sviluppo e nel miglioramento delle loro capacità e competenze di sovranità digitale e sicurezza digitale che assolve a un duplice scopo:

1. A livello individuale, gli operatori giovanili miglioreranno le loro conoscenze e gli strumenti disponibili che li aiuteranno a controllare e valutare l’uso dei dati personali digitali e della storia personale loro e degli altri.

2. A livello sociale e attraverso la maggiore sovranità digitale degli operatori giovanili, i dati digitali delle organizzazioni, delle ONG e dei vari gruppi supportati da queste organizzazioni (migranti, rifugiati, giovani disoccupati, ecc.) saranno ben protetti e assicurati contro uso improprio e/o attacchi informatici.

RISULTATI:

PR1. LINKS Quadro delle competenze di sovranità digitale: il quadro delle competenze di sicurezza digitale definirà le componenti chiave delle competenze necessarie agli operatori giovanili per integrare efficacemente la sovranità digitale e i protocolli di sicurezza nei loro contesti localizzati, nonché per fornire e convalidare un quadro di riferimento dell’UE per lo sviluppo e valutare le competenze di sicurezza digitale. Il quadro si rivolgerà agli operatori giovanili, ma sarà anche pertinente e di interesse per gli insegnanti, i formatori e gli educatori ICT pre-servizio/in servizio, nonché per i responsabili delle politiche educative e di apprendimento permanente, in relazione alle competenze tecnologiche e al rafforzamento delle capacità di individui.  


PR2. LINKS piattaforma online e materiale formativo sulla Sovranità Digitale

Competenze: Basato sulle abilità e competenze chiave riconosciute e incluse nel LINKS Digital Sovereignty Competences Framework, PR2

le attività si concentreranno sullo sviluppo di un materiale formativo innovativo volto a consentire agli operatori giovanili di sviluppare le competenze necessarie per aumentare il livello della loro sovranità digitale e di formare altre persone all’interno del loro lavoro. Il materiale di formazione fornirà agli operatori giovanili un pacchetto di risorse per l’apprendimento digitale progettato sulla base del concetto di micro-apprendimento: suggerimenti di apprendimento brevi e coerenti forniti in formati multimediali con l’obiettivo di promuovere metodologie di apprendimento misto. I digital learning nuggets includeranno una varietà di risorse come giochi interattivi, podcast, video di e-learning, case study interattivi, risorse infografiche, ecc. Al fine di garantire la trasferibilità e la sostenibilità del materiale formativo, sarà reso disponibile tramite i LINK piattaforma online. Sia il materiale formativo che la piattaforma saranno disponibili in inglese e nelle lingue nazionali di tutti i partner.